Barbera d’Asti Docg

Cascina Gavelli

Il vino deve il suo nome all’omonima cascina nella tenuta di proprietà a Castelnuovo Calcea. Sposando i principi del progetto Wine Research Team e seguendo un protocollo produttivo innovativo, Coppo ha realizzato una Barbera senza solfiti aggiunti, in grado di esaltare al massimo le potenzialità di questo antico vitigno, sfruttando intelligentemente un approccio tecnico-scientifico moderno.

Barbera d'Asti Cascina Gavelli

Denominazione:
Barbera d’Asti d.o.c.g.

Vitigno:
Barbera

Prima annata prodotta:
2012

Area di produzione:
Castelnuovo Calcea

Esposizione:
sud ovest

Tipo di terreno:
marne argillose-calcaree con prevalenza limo

Altitudine vigneti:
230 m s.l.m.

Forma di allevamento:
Guyot

Densità d’impianto:
4.500 piante per Ha

Vendemmia:
selezione in vigneto delle sole uve perfettamente sane ed integre, raccolte a mano in cassette da 8 Kg

Vinificazione:
macerazione a contatto delle bucce

Malolattica:
100% svolta

Affinamento:
in vasche d’acciaio

Colore:
rosso rubino

Al naso:
fine e complesso; sentori di frutta rossa matura, fragoline di bosco, prugna e sambuco, finale floreale di rosa e viola.

In bocca:
fresco e sapido, di grande succulenza e persistenza

Abbinamenti:
salumi, peperone ripieno, agnolotti del “Plin”, capretto al forno

Temperatura di servizio:
16°/18° C.

Formati:
0,750 l.

Produzione:
6.000 bottiglie

Scheda tecnica

Rassegna stampa cosa dicono su questo vino...